mercoledì

IL FOSFORO

Il fosforo è il secondo minerale più abbondante nell'organismo. La maggior parte del fosforo si trova sotto forma di fosfati.
Il contenuto totale nel corpo è di 800-900 mg, del quale l'85%è presente in ossa e denti. le principali fonti di fosforo sono gli alimenti ricchi di proteine come carne, uova e pesce. Si trova nel latte e nei latticini, nei cereali integrali, nei fagioli, nella frutta e nella verdura.
Essenziale per dare forza alle ossa, presente nei fosfolipidi, importante componente strutturale della cellula, necessario per il normale mantenimento dell'equilibrio acido-alcalino.
Le cause dell'iperfosfatemia sono da ricercare nell'aumento dell'assorbimento o ridotta escrezione, in nefropatie, ipocalcemia. Le manifestazioni dell'iperfosfatemia vanno dalla debolezza muscolare, alla difficoltà muscolare, all'encefalopatia.
Un alimentazione varia ed equilibrata consente di evitare malnutrizioni di minerali e di nutrienti in generale.


lunedì

IL MAGNESIO
Il magnesio è il quarto catione più abbondante nell'organismo. Assolve innumerevoli funzioni infatti aiuta a prevenire problemi del ritmo cardiaco, di emicrania, di asma. Regola la pressione e riduce la sindrome premestruale. Inoltre è un vasodilatatore, contribuisce alla formazione degli acidi nucleici, dei grassi e delle proteine.
La sua carenza può essere attribuita a una alimentazione squilibrata, a malassorbimento, all'uso di lassativi o diuretici.
Fonti importanti sono i cereali integrali, le noci, gli arachidi, il latte, gli ortaggi a foglia verde.
Alimentazione corretta: chiave del benessere.

mercoledì

                           Lo zinco
Lo zinco è fondamentale per il normale funzionamento di 200 enzimi nel nostro organismo. E' essenziale per la sintesi dell'ormone testosterone maschile. L'RDA per gli adulti è 15 mg/die per gli uomini e 12 mg/die  per le donne. Gli integratori di zinco assunti in maniera errata bloccano l'assorbimento del calcio, del rame e del ferro.. Lo zinco assolve funzioni fondamentali in quanto aiuta a prevenire l'infertilità maschile, allevia i sintomi di ipertrofia prostatica,è utile per la salute della pelle, dei peli e delle unghie, favorisce la la guarigione delle ferite, ha un azione antiossidante,  è necessario per la sintesi delle proteine, contribuisce inoltre alla funzione neurologica e di riproduzione. La carenza di zinco può essere attribuita a lesioni e ustioni cutanee, a gravidanza e allattamento, a diarrea , ad una dieta vegetariana e ad alto contenuto in fibre.
Un alimentazione equilibrata  è alla base  benessere e dello stato di salute.

martedì

IL Calcio
Il calcio è fondamentale per la formazione e il mantenimento delle ossa e dei denti. Svolge un ruolo fondamentale nei processi di coagulazione del sangue e nel mantenimento del normale ritmo cardiaco, aiuta a regolare la pressione arteriosa, contribuisce alle contrazioni muscolari, è inoltre fondamentale per l'attivazione della lipasi pancreatica, della renina, degli enzimi delle vie della coagulazione e delle diverse chinasi regolatorie. Contribuisce inoltre alla secrezione dell'insulina, del paratormone, della calcitonina, e della vasopressina.
Le quantità raccomandate per gli adulti sono 1000 mg/die.
Il calcio è contenuto nel latte, nel formaggio e latticini, nelle mandorle, nei fagioli, nei semi di sesamo, nei cavolfiori, nelle rape verdi.
Un alimentazione equilibrata ed intelligente garantisce l'adeguato apporto di calcio.

lunedì

IL FERRO
La funzione più importante del ferro è il trasporto dell'ossigeno che avviene mediante il sangue. Fonti importanti sono la carne, il pesce,  gli ortaggi a foglia verde, la frutta secca e i cereali.
il ferro è un potente antiossidante, componente essenziale dei citocromi, fondamentale per la sintesi del DNA, è importante costituente del collagene, dei neurotrasmettitori e degli ormoni, necessario per la crescita dei linfociti.
Un alimentazione equilibrata può fornire dai 10 /20 mg die. Una carenza può essere attribuita ad un alimentazione scorretta, a malassorbimento, a nefropatie , a malattie croniche infiammatorie,  e a disbiosi intestinali. 
Le manifestazione delle carenza sono anemia, affaticamento, tachicardia, alterazione della cute.
 Un alimentazione corretta è fondamentale per evitare stati carenziali.

mercoledì

Le bacche di acai
Le bacche di acai sono il frutto di una palma arborea. I semi delle bacche sono una ricca fonte di grassi e danno origine alle bacche di acai. Dalle bacche si ottiene l'olio caratterizzato da un aroma dolce e da un tipico colore verde. L'olio è ricco di acidi grassi oleico e palmitico,  può essere usato come condimento e  trova largo impiego per uso cosmetologico.
Le bacche hanno un elevato potere antiossidante , le antocianine in esse contenute hanno un azione antiradicalica in grado di contrastare l'invecchiamento della pelle. 
Le bacche di acai ed uno stile di vita sano assolvono un azione di controllo sul colesterolo e una funzione protettiva del sistema cardiovascolare.

venerdì

SEMI DI CANAPA: TANTO PICCOLI MA PREZIOSI

I semi di canapa sono ricchi di proteine, contengono  tutti gli 8 aminoacidi essenziali, sono ricchi di vitamine, sali minerali. La componente lipidica è ricca di acidi grassi insaturi omega 6 e omega 3. Un alimentazione equilibrata dovrebbe prevedere l'assunzione in proporzioni specifiche omega 6/omega 3 in un rapporto 5:1 ma le cattive abitudini alimentari creano delle alterazioni.
I semi di canapa vengono utilizzati per la preparazione dell'olio di canapa da utilizzare a crudo. Inoltre i semi vengono impiegati per la produzione della relativa farina. Preziosi in ambito cosmetologico per le potenzialità nutrienti dell'olio da usare per i massaggi.
Alimento ad alto potenziale antinfiammatorio.